DARIO VALENTI | Cuscini Home Made

Condividi:
 

DARIO VALENTI _ design

Chi è Dario? Per saperne di più ti suggerisco di cliccare QUI per leggere la sua intervista ricca di dettagli della sua persona e della sua passione o visita QUI la sua pagina Instagram.

 

Cuscini Home Made

Parliamo di riciclo partendo dai nostri armadi; da vecchi maglioni che non usiamo da tempo cercheremo di realizzare dei Cuscini Home Made personalizzati.

OCCORRENTE:

  • Maglioni
  • Ago e Filo da cucito
  • Lana in gomitolo di tonalità a piacere
  • Imbottitura interna

PROCEDIMENTO:

1. Tagliare la parte superiore e le maniche del maglione; andremo quindi ad utilizzare la parte inferiore.

2. Risvoltare il maglione al rovescio, cucire quindi i lembi superiori (precedentemente tagliati) e risvoltare il maglione. Inserire lì imbottitura, quindi cucire i lembi inferiori.

3. Una volta terminata la base del cuscino, scegliere dove posizionare le nappine.

4. Sfilare la trama della parte inutilizzata del maglione (o di altri capi, in base al colore preferito) e ricavarne così il filato.

5. A seconda della lunghezza e delle dimensione che si vuole ottenere per la nappina, raccogliere il filo attorno alla mano e legare un’estremità, lasciando 1 cm dalla fine, con il filo da cucito. Di seguito tagliare l’altra estremità, cosi da ottenere le frange.

6. Posizionare le nappine ottenute sul cuscino e, attraverso delle piccole cuciture, unirle alla base.

ED ECCO A VOI IL RISULTATO FINITO!

ALTERNATIVE

Consigli utili per il posizionamento e l’accostamento dei cuscini in casa!

Un ottimo modo per decorare e per rendere ancora più confortevole il nostro salotto e ogni altra stanza della nostra casa è l’utilizzo dei cuscini.

Questi vanno sempre disposti in ordine decrescente partendo dagli angoli, in modo da averne più grandi alle estremità e via via, sempre i più piccoli, verso la zona centrale (se si vuole uno stile più minimalista è possibile inserire solo 2 cuscini alle estremità).

Le forme dei cuscini variano in base alla loro funzione, o d’arredo o di confort del divano stesso, e per questo non si possono dare delle regole fisse per il loro acquisto.

Per quanto riguarda i colori e gli accostamenti, si può optare per uno stile più delicato, mettendo in ordine cromatico i vari cuscini o per uno stile più eccentrico, in modo da accostare colori e trame differenti.

I cuscini, se usati in modo consono, sono un ottimo elemento d’arredo, possono rendere particolare e attuale un divano, ad esempio semplice o datato. Inoltre, cambiando semplicemente la loro fodera esterna, si può stravolgere completamente lo stile, ad esempio, del nostro salone.

Per rimanere sempre in tema ARTE ti propongo di rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli nella nostra rubrica Arte e Cultura cliccando qui.

Condividi:

Flavia Barbera

Nata e cresciuta a Palermo ho avuto l’opportunità di scoprire e conoscere una città piena di storia dell’architettura e influenze di popoli diversi che hanno avuto una grande influenza su di me.

Potrebbero interessarti anche...