Energia Mediterranea

Condividi:

La quinta scultura, che scopriremo oggi è: Energia Mediterranea.

Video di Fiumara d’Arte

Dopo aver parlato delle sculture che precedono questa:

A proposito se ancora non hai letto gli articoli che descrivono queste opere, ti invito a farlo, basta cliccare nei link qui sopra.

Proseguiamo con la quinta scultura della Fiumara d’Arte.

Quest’opera è ubicata in un piccolo paesino, Motta d’Affermo, al di sopra di una piccola collinetta che gode di un ampia vista sul Tirreno e le Eolie.

Antonio Presti, mecenate e ideatore della Fiumara, assegna il compito di creare quest’opera a Antonio Di Palma.

Descrizione dell’opera

Un’onda blu che idealmente lega la montagna al mare, un guizzo di energia in mezzo alla natura selvaggia. L’opera che si esaurisce in poche linee essenziali e si inserisce nella natura contemplandola, è un manto azzurro che sale e poi scende dolcemente, e che nella sua essenzialità sembra un movimento vibrante per uno schizzo di luce cosmica. La scultura non è monumentale nel senso della verticalità, ha piuttosto un rapporto orizzontale e sinuoso di contatto con la natura: una grande onda di cemento blu come gonfiata dal vento, un segno d’acqua solidificato sulla montagna, come quell’orizzonte di mare che si vede in lontananza e la sua materializzazione fisica sul posto che sospende ogni domanda nell’incantamento.

Modello 3d

Di seguito troverai il modello 3D dell’opera, Energia Mediterranea che potrai ruotare a 360°.

Fonte

Condividi:

Salvatore Marinaro

Sono un Ingegnere, innamorato della tecnologia e dell'innovazione, a cui piace cimentarsi in nuove esperienze.

Potrebbero interessarti anche...