#iorestoacasa | Documentari di architettura da non perdere: Zaha Hadid

Condividi:

Da qualche settimana, con la diffusione del coronavirus e delle nuove disposizioni ministeriali la nostra vita è cambiata, ma niente paura: arrivano i documentari di architettura gratis!

Per limitare la diffusione del COVID-19 ci è stato chiesto di rimanere a casa ed evitare il più possibile le uscite ingiustificate o rinviabili.

Avete già pulito casa da cima a fondo, riorganizzato l’armadio, riparato quella porta che cigolava da tempo… e adesso?

Quanti di voi hanno detto almeno una volta “… se avessi tempo…”?!

E allora è arrivato il momento di sfruttare questo periodo di quarantena per dedicarci alle cose che la vita frenetica di tutti i giorni difficilmente ci permette di fare.

Rimanere a casa non significa annoiarsi, abbiamo a disposizione tante attività da poter fare comodamente dal proprio pc, tablet, smartphone. A questo proposito vi abbiamo già segnalato l’interessante iniziativa Mondadori che permette l’accesso a numerosi Ebook gratuiti.

Per gli appassionati di arte ed architettura proponiamo un’alternativa alla lettura che vi farà (ri)scoprire personalità di spicco che hanno inciso un segno indelebile diventando dei capisaldi per l’architettura e non solo.

E allora, se l’architettura è il vostro mestiere o semplicemente la vostra passione, nella categoria learning di RaiPlay abbiamo trovato tanti interessantissimi documentari di architettura gratis che allieteranno la vostra permanenza in casa.

Il primo documentario che abbiamo selezionato per voi riguarda  Zaha Hadid, architetto di origini irachene, naturalizzata britannica.

Figura ambiziosa e visionaria, prima donna architetto a vincere, nel 2004, il prestigioso Pritzker Prize, capace di ridefinire il concetto di architettura del XXI secolo traducendo l’immaginazione in architettura.

Grazie al sapiente utilizzo di diversi materiali, è riuscita a trasmettere leggerezza e fluidità ad opere imponenti.

Basterà fare click qui per accedere direttamente al documentario.

Buona visione!

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...